AppleZoo, il blog dedicato al mondo Apple, con tutte le news su iPhone, iPad, applicazioni, iPod, iTunes e Mac.

L'iPad in volo: come i tablet possono aiutare il lavoro dei piloti

Articolo
L'iPad in volo: come i tablet possono aiutare il lavoro dei piloti
Articoli collegati
L'iPad è conosciuto da tutti ma le sue potenzialità e gli utilizzi professionali sono ignorati da molti. Oggi vediamo di fare un articolo un po' diverso dai soliti parlando di come l'iPad viene utilizzato in ambienti a noi un po' sconosciuti, come le cabine di pilotaggio degli aerei.



Da qualche mese questo dispositivo sta iniziando a diffondersi nelle cabine di pilotaggio e sta via via sostituendo, soprattutto per i voli privati, quei pacchi di carte, documenti che occupavano un sacco di spazio. In soli circa 700 grammi è possibile eliminare la maggior parte  della documentazione della compagnia, i manuali dei velivoli e la cartografia jeppesen. Il tablet quindi risulta essere uno strumento molto comodo per i piloti poiché è leggero, rapido e il suo utilizzo è immediato.

L'iPad è utilizzato:

a terra per controllare i bollettini meteo( metar,taf ), per eseguire calcoli relativi all’ autonomia, agli stimati di tempo,  al bilancio dei carichi ed  alla compilazione dei piani di volo
in volo per controllare la rotta sulle carte o per eseguire le varie checklists durante il decollo, la salita, la fase di crociera, l' avvicinamento e l' atterraggio. Inoltre tramite il gps è possibile stabilire una posizione, velocità ed altitudine abbastanza precisa.

Proprio per informarvi sulle potenzialità di un ipad vi riportiamo le app più utilizzate e scaricate dai piloti sia privati che commerciali (executive):
App per la navigazione
Air navigation pro
Software che sfrutta il gps dell ipad e permette al pilota di inserire il piano di volo, controllare la propria rotta, l’altitudine, la velocità al suolo, ricavare informazioni sugli aeroporti riguardo alle frequenze com ed ils, alle distanze critiche della/e pista/e. Si tratta di informazioni utili soprattutto per un volo vfr( volo a vista) e il pilota naturalmente non può navigare facendo affidamento solamente a questa applicazione ma deve controllare gli strumenti a bordo.

Air track
E’ una app simile ad air nav pro, la sua struttura ricorda molto l’ mcdu( il computer di bordo montato sugli aerei civili), anche in questo caso il pilota può cercare informazioni sulle radioassistenze, sugli aeroporti, sulle aerovie, sulle frequenze radio ecc.

App per le carte,  informazioni meteorologiche  e per la pianificazione del volo
Jeppesen mobile terminal charts
E’ l app per ipad più utilizzata, comoda e precisa. La ditta Jeppesen leader nel commercio di carte e materiale aeronautico ha deciso di creare questa app per far sì che i piloti consultassero le carte di rotta, avvicinamento e terminali in maniera più veloce e comoda. L applicazione viene aggiornata frequentemente, in media 2 volte al mese ed ha un database proprio quindi naturalmente non richiede la connessione internet in volo. Può essere scaricata gratuitamente ma è utilizzabile solo se è gia attiva una sottoscrizione di “electronic charting” di Jeppesen e quindi l’ utente è in possesso di un codice che gli permette di eseguire il download delle carte.


World aviation weather
Si tratta dell app metereologica più completa, comprende sia bollettini meteorologici della situazione attuale (METAR), sia i bollettini previsori (TAF) di tutti gli aeroporti del mondo. Questa applicazione viene utilizzata nella fase di briefing pre volo e l ipad necessita di una rete internet per scaricare i dati.

Flight Plan
Flight Plan è una applicazione molto utile nella fase di briefing per i piloti poiché svolge molti calcoli relativi alla autonomia, al calcolo della th ( rotta corretta dalla deviazione per effetto del vento), calcoli sugli stimati e conversioni.




Legislazione attuale
Attualmente l’ ICAO (International civil aviation organization) nell’ ambito di voli commerciali non riconosce validi la sostituzione dei manuali cartacei principali della compagnia, delle assicurazioni e dei piani di volo con quelli elettronici. La documentazione cartacea deve essere obbligatoriamente presente sull’ aeromobile.

L’ ICAO non disdegna però l’ utilizzo dell’ Ipad come strumento di consultazione delle carte aeronautiche ( da ciò nasce la app mobile charts di Jeppesen). Mentre  per voli privati, ogni pilota è libero di utilizzare qualsiasi dispositivo purché stia sempre in condizioni di sicurezza.

Molti esperti ritengono che nell’arco di 10-15 anni l’ ICAO invierà in orbita dei satelli che saranno in grado di stabilire la posizione dell’ aeromobile con un margine d’ errore quasi nullo e permetteranno quindi di poter navigare tramite il gps. Se dovesse accadere ciò, l’iPad, utilizzando questo tipo di rete gps diventerebbe un vero e proprio strumento di bordo!
Foto tratte dalla rivista Volare

Offerte Nuovo, Aste e Usato

Cerca su Applezoo