AppleZoo, il blog dedicato al mondo Apple, con tutte le news su iPhone, iPad, applicazioni, iPod, iTunes e Mac.

IPhone 6 inviolabili, FBI contro Apple

Articolo
IPhone 6 inviolabili, FBI contro Apple
Articoli collegati

I nuovi Apple iPhone 6 e iPhone 6 Plus sono inviolabili: la cosa non piace all'FBI.

Tra le caratteristiche dei nuovi iPhone 6 c'è la crittografia di contatti, sms, messaggi e altre informazioni attivata per impostazione predefinita. Cosa comporta questo? Privacy ai massimi livelli per gli utenti, perchè le loro informazioni rimangono sul dispositivo e solo loro possono averne accesso.

Apple ha fatto sapere che nemmeno l'FBI o addirittura la società stessa è in grado di avere accesso ai dati dei suoi utenti che hanno un iPhone 6, perchè tutto viene cifrato in locale.

Se per gli utenti è un'ottima cosa sapere che i loro file non possono essere 'spiati' dall'esterno, è una cosa che proprio non piace all'FBI e alle altre agenzie governative. Anche se alla Apple un tribunale chiedesse di fornire dati su un utente, la società non sarà in grado di soddisfare la richiesta in quanto non ha i permessi per poter entrare nel telefono dei suoi clienti. Le agenzie interessate a violare il melafonino di qualcuno dovrebbero impiegare almeno 2 anni per trovare le combinazione di un codice alfanumerico di sei caratteri con lettere minuscole e numeri ed avere quindi accesso al dispositivo da remoto.

Il capo dell'FBI ha fatto sapere che in questo modo diventa più difficile prevenire attacchi terroristici. "Verrà il giorno in cui avere accesso ai dati di questi cellulari sarà essenziale per sventare un attentato o catturare un rapitore. Non voglio aspettare di trovarmi in una situazione simile" ha detto il cao dei federali James Comey.

Offerte Nuovo, Aste e Usato

Cerca su Applezoo