AppleZoo, il blog dedicato al mondo Apple, con tutte le news su iPhone, iPad, applicazioni, iPod, iTunes e Mac.

Sostituzione iPod nano

Articolo
Sostituzione iPod nano
Articoli collegati
Per i modelli di iPod nano di prima generazione prodotti fra il settembre del 2005 e il dicembre del 2006 Apple ha constatato che, in rari casi, la batteria del dispositivo può surriscaldarsi e costituire un pericolo. Per questa ragione è stato creato un programma di sostituzione: il vecchio dispositivo in cambio di un fiammante iPod nano di sesta generazione (quelli con display touchscreen e memoria da 8 GB).
Come riconoscere il proprio modello di iPod nano?
iPod nano di prima generazione presenta la parte anteriore in plastica e la parte posteriore in metallo color argento. Sugli ultimi modelli di iPod nano tanto la parte posteriore quanto quella anteriore sono in metallo.
Come sapere se è possibile richiedere la sostituzione del proprio iPod nano?
Apple determinerà se l'iPod nano è idoneo al programma mediante numero di serie. E' possibile risalire ad esso in due modi: collegando l'iPod ad iTunes, accedendo alla schermata dedicata e cliccando su "impostazioni > info" oppure leggendo sull'involucro posteriore del dispositivo.
Una volta individuato il seriale vi basterà inserirlo nella pagina Programma di sostituzione dell'iPod nano (1a generazione) per determinare se la richiesta di sostituzione può essere inoltrata oppure no.


Cosa fare se il proprio modello di iPod nano può essere sostituito?
Semplice, se il seriale conferma che la procedura di sostituzione può essere avviata il sito vi chiede immediatamente Apple ID e la conferma dei dati personali (nome, cognome, indirizzo, etc). A questo punto non dovete fare altro che attendere.
Di quali fasi consta la procedura?
Dopo aver aperto l'intervento di riparazione è possibile monitorare il suo stato online, da una pagina dedicata che vi verrà indicata via email.
Per prima cosa viene spedita una busta dall'Olanda tramite posta tradizionale (i tempi sono variabili e mediamente si attestano sulle 4 settimane), all'interno della quale si trovano un involucro protettivo in cui inserire il dispositivo, etichette prestampate con i dettagli per la spedizione e il sacchetto del corriere UPS. Dopo avere preparato il pacchetto è saggio contattare immediatamente il corriere UPS per telefono al fine di concordare il ritiro ed avviare la spedizione già pagata da Apple.
In un paio di giorni il dispositivo torna in Olanda, dove viene identificato e le procedure di sostituzione messe in atto (tempo minimo richiesto: 1 settimana).
Una nuova email vi notifica poi della spedizione del prodotto sostitutivo, che avviene anche'essa dall'Olanda in tempi medi di circa due giorni.
In breve tempo vi troverete quindi con un nuovissimo iPod nano sesta generazione color grafite (sino ad ora li hanno mandati tutti cosi).
Un paio di considerazioni personali!
Prima di procedere alla richiesta di sostituzione del mio iPod nano ci ho riflettuto un po', sia per il design eccezionale che mi ha sempre affascinato, sia per la storia che ci legava. Alla fine ho ceduto: in fin dei conti non lo usavo più ed era finito nel mio personale museo Apple, mentre potrò sicuramente sfruttare maggiormente il nuovo modello dalla notevole capacità e dall'allettante -seppur ridotto- touchscreen.
Tuttavia, se proprio non volete separarvi dal vostro vecchio nano in favore del nuovo potete sempre provare a vedere nei vari siti di vendite ed aste online se qualche utente si vuole sbarazzare del dispositivo interessato, verificare il seriale ed -eventualmente- acquistarlo ad un prezzo basso per poi spedirlo ad Apple per farlo sostituire.

Offerte Nuovo, Aste e Usato

Cerca su Applezoo