Warning: strtotime(): It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected the timezone 'UTC' for now, but please set date.timezone to select your timezone. in /home/applezoo/public_html/post.php on line 13

Warning: strtotime(): It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected the timezone 'UTC' for now, but please set date.timezone to select your timezone. in /home/applezoo/public_html/post.php on line 13

Warning: date(): It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected the timezone 'UTC' for now, but please set date.timezone to select your timezone. in /home/applezoo/public_html/post.php on line 14

Warning: date(): It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected the timezone 'UTC' for now, but please set date.timezone to select your timezone. in /home/applezoo/public_html/post.php on line 14
| AppleZoo

AppleZoo, il blog dedicato al mondo Apple, con tutte le news su iPhone, iPad, applicazioni, iPod, iTunes e Mac.

Articolo
Articoli collegati
Apple ha manifestato in modo abbastanza chiaro l'intenzione di volersi staccare da Google il più possibile quando, con l'introduzione di iOS 6, ci ha mostrato il lavoro che ha svolto per creare una propria applicazione Mappe in sostituzione a quella presente "sino a ieri" sui nostri dispositivi (che si basava sul servizio Maps di Google).
Nessuno aveva però ipotizzato -sino ad ora- che Apple volesse portare questa nuova applicazione Mappe anche sui Mac (e, forse, persino via browser per tutti i dispositivi!). A mio avviso è sempre più chiaro che l'intenzione dell'azienda di Cupertino è quella di unificare le esperienze d'uso tra Mac e iOS permettendo all'utente una stabilità e uniformità mai vista prima tra fisso e mobile.
Ovviamente quanto esposto sopra non è solo frutto della mia mente forgiata "a mela" ma una teoria convalidata da prove, come il recente acquisto del dominio maps.apple.com, l'ammissione da parte di Apple stessa di usare in iPhoto OpenStreetMap e stringhe di codice che lasciano intuire come tutti i Mac con processore Intel avranno accesso a queste mappe.

Chissà, vedremo, non è sicuramente una caratteristica per la quale io trattengo il respiro: se dovessi consultare della cartine su Mac potrei già usare l'ottimo Maps di Google, di certo non sentirei così tanto la necessità di qualcosa sviluppato da Apple.

Offerte Nuovo, Aste e Usato

Cerca su Applezoo