Warning: strtotime(): It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected the timezone 'UTC' for now, but please set date.timezone to select your timezone. in /home/applezoo/public_html/post.php on line 13

Warning: strtotime(): It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected the timezone 'UTC' for now, but please set date.timezone to select your timezone. in /home/applezoo/public_html/post.php on line 13

Warning: date(): It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected the timezone 'UTC' for now, but please set date.timezone to select your timezone. in /home/applezoo/public_html/post.php on line 14

Warning: date(): It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected the timezone 'UTC' for now, but please set date.timezone to select your timezone. in /home/applezoo/public_html/post.php on line 14
| AppleZoo

AppleZoo, il blog dedicato al mondo Apple, con tutte le news su iPhone, iPad, applicazioni, iPod, iTunes e Mac.

Articolo
Articoli collegati
Qualche giorno fa vi avevamo presentato le prime presunte custodie per iPhone 4S, prodotte da Otterbox e in vendita nei principali store americani, come quelli della compagnia telefonica americana AT&T. Le confezioni di questi case  presentavano la scritta "iPhone 4S" e differivano da quelli attualmente in vendita per il foro della fotocamera, più grande nel nuovo modello. Quest'oggi la nota compagnia americana ha pubblicato sul proprio sito ufficiale  un banner pubblicitario (di cui vedete l'immagine sotto) che recita: iPhone 4S o iPhone 5? Si.

Questo potrebbe confermare la prossima uscita di due melafonini, anche se in realtà non ne abbiamo la certezza. Otterbox ha infatti comunicato di non avere notizie dirette provenienti da Apple, ma di essersi basata solo sulle ultime indiscrezioni. Il banner, dunque, potrebbe essere una semplice trovata pubblicitaria. In altre parole, la società non ha prodotto le 3 milioni di custodie come tutti avevano inizialmente creduto, ma soltanto preparato delle prove del packaging, per non farsi trovare impreparata al momento dell'uscita di uno o di due melafonini. Di conseguenza non è da escludere che nei prossimi giorni ci giungano delle immagini sui presunti case di iPhone 5, come già accaduto per l'iPhone 4S.

Nonostante si tratti di una notizia non confermata, non è da escludere che l'azienda abbia delle fonti molto più attendibili rispetto ad altre compagnie. Questi piccoli indizi ci portano a credere che le possibilità di vedere due modelli di iPhone siano in realtà molto alte, ma per avere la certezza assoluta ci basterà attendere le prossime due settimane di ottobre, quando avverrà la presentazione ufficiale dei nuovi prodotti della Mela.

Offerte Nuovo, Aste e Usato

Cerca su Applezoo